Pinocchio sullo schermo - Collodi
15398
page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-15398,qode-quick-links-1.0,woocommerce-demo-store,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,columns-4,qode-theme-ver-11.2,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1.1,vc_responsive

Pinocchio: una favola senza fine

Sono infinite le trasposizioni della fiaba sullo schermo, sia piccolo che grande. Qui, per i più nostalgici, qualche clip che più è entrata nell’immaginario comune cone rappresentazione della storia.

Sigla iniziale del film Pinocchio con Nino Manfredi-Andrea Balestri-Gina Lollobrigida- Franco Franchi e Ciccio Ingrassia Anno 1971. Il burattino é interpretato da Andrea Balestri, la Fata da Gina Lollobrigida, Geppetto da Nino Manfredi mentre il gatto e la volpe da Franco e Ciccio. Regia di Luigi Comencini.

Backstage  – Com’era com’è location del film “Le avventure di Pinocchio

A dispetto dell’ambientazione toscana della novella di Collodi, lo sceneggiato fu girato principalmente nel Lazio, tra le province di Roma e di Viterbo:

  • Farnese (Viterbo) – set utilizzato per l’inizio della vicenda. Il borgo della Chiesa di Sant’Umano è la casa di Geppetto, di Mastro Ciliegia e Bottega di Teodoro. Casa Farnese, in centro paese, c’è la finta stazione dei Carabinieri. Dietro il Monastero delle Clarisse c’è sia il luogo delle scene del Lavatoio sia la casa del paesano che tira l’acqua dalla finestra in testa a Pinocchio. Via Colle S. Martino (retro del Municipio) è invece il luogo della scena del “Palazzo Scolastico” e dell’Osteria “Vendita Vino”.
  • Ischia di Castro (Viterbo) – Il ponte dove Geppetto cerca Pinocchio, situato nel Fiume Fiora.
  • Isola Farnese (Roma) – L’Osteria del Gambero Rosso.
  • Lago di Martignano – La casina della Fata, la tomba della Fata.
  • Antemurale del Porto di Civitavecchia (Roma) – Ricostruzione (nella parte interna) del borgo dei pescatori dal quale, su una piccolissima barchetta, parte Geppetto per le lontane Americhe in cerca di Pinocchio; sull’esterno del molo, scena dell’arrivo di Pinocchio che si tuffa in aiuto di Geppetto già in balia dei marosi: ambedue vengono inghiottiti dal mare.
  • Colle Fiorito (Guidonia) – Il Paese dei Balocchi; le scene furono girate nei Baracconi, dei capannoni adibiti alla essiccazione del tabacco, poi demoliti a metà degli anni novanta per costruire il primo centro commerciale della zona: Piazza Italia, Centro commerciale La Triade.
  • Saline di Tarquinia (Viterbo) – Il paese dove Pinocchio conosce Lucignolo, ritrova la Fata creduta morta, con la sua casina sul lago, e frequenta la scuola.
  • Teatro Sociale di Amelia (Terni) – Il circo in cui Pinocchio, tramutato in somaro, è maltrattato dal direttore e finisce con il rompersi una zampa.
  • Spiaggia di Torre Astura (Nettuno) – La spiaggia americana dove approdano Pinocchio e Geppetto fuggiti dalla pancia del pescecane, alla fine dello sceneggiato.
  • Caprarola (Viterbo) – La classe degli asini

Andrea Balestri racconta le emozioni di aver interpretato il Pinocchio più famoso dello schermo.

L’esposizione al pubblico del burattino meccanico usato nello sceneggiato “Le avventure di Pinocchio” di Comencini.

Le avventure di Pinocchio (di Gianni Guardone, 1947)

Pinocchio Paper Cut

Pinocchio Official Trailer Disney Movies

Le avventure di Pinocchio, audiolibro ufficiale, Fondazione Nazionale Carlo Collodi

This is a demo store for testing purposes — no orders shall be fulfilled. Rimuovi